Sfogliatelle alla ricotta

Un dolce dall’involucro croccante e dal cuore cremoso. Un delizioso modo per terminare il pasto o per una golosa merenda. La preparazione è un po’ lunga, ma il risultato vi ripagherà. Per velocizzare ho utilizzato la pasta sfoglia pronta per l’involucro croccante. Per la farcitura ho preparato una crema a base di ricotta ma si può spaziare con ciò che si più si desidera.

INGREDIENTI (per 16 sfogliatelle)

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare

PER LA FARCITURA

100 gr di semolino

250 ml di acqua

1 pizzico di sale

250 gr di ricotta

Buccia grattugiata di 1 limone e di 1 arancia

Cannella (la punta di 1 cucchiaino)

100 gr di zucchero a velo

1 uovo

PROCEDIMENTO

  1. Ricavate da 1 rotolo di pasta sfoglia 3 strisce tagliando dal lato lungo. Sovrapponete le tre strisce.
  2. Avvolgete stretto. Otterrete un tubo della lunghezza di 8 centimetri circa.
  3. Ponete la sfoglia in freezer per 1 ora.
  4. Lavorate nello stesso modo anche la seconda pasta sfoglia.
  5. Ora preparate la farcia cominciando a preparare il semolino.
  6. Portate a bollore l’acqua a cui avrete aggiunto il sale. Aggiungete il semolino.
  7. Mescolate di continuo evitando la creazione di grumi. Cuocete per 5 minuti.
  8. Fate raffreddare il semolino ed aggiungete la ricotta, 75 gr di zucchero, la buccia di arancia e limone e la cannella.
  9. Amalgamate uniformemente e ponete in frigorifero mentre attendete che la pasta sfoglia sia lavorabile.
  10. Trascorso il tempo indicato dividete il tubo di pasta sfoglia in fette della larghezza di 1 cm.
  11. Ora prendete ogni singola fetta, che sembrerà un grosso bottone, e con le mani allargatela cercando di creare un “cono”.
  12. Riempite il cono con la farcia di ricotta e sigillate bene i bordi.
  13. Disponete le sfogliatelle così preparate su una leccarda da forno foderata con carta da forno.
  14. Infornate in forno caldo e cuocete a 180° per 25/30 minuti, forno ventilato. Le sfogliatelle dovranno risultare dorate e croccanti.
  15. Servite tiepide dopo che le avrete cosparse del restante zucchero a velo.
  16. Si conservano sotto una campana di vetro per 2 giorni al massimo. Si possono passare in forno un paio di minuti prima di gustarle per ravviare la croccantezza del guscio.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...