Crostata a pois ……

Un modo divertente per farcire una deliziosa crostata alla marmellata. Ho utilizzato marmellata di limoni e confettura di ciliegie ma gli abbinamenti possibili sono davvero tanti. Spazio alla fantasia….. Per gustare al meglio vi consiglio di conservare la crostata in frigorifero e tirarla fuori solo al momento del consumo.

TEMPO DI COTTURA: 25 minuti

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:

200 gr di farina tipo 1

150 gr di farina tipo 0

150 gr zucchero

50 ml di olio di mais

1 uovo

Mezza bustina di lievito

1 pizzico di sale

1 pizzico di bicarbonato

1 aroma di limone

Latte q.b.

Per la farcitura:

1 vasetto di confettura di ciliegie

½ vasetto di marmellata di limoni

PROCEDIMENTO:

  1. Inserire nel boccale della planetaria tutti gli ingredienti, ad eccezione del latte, per la preparazione della pasta frolla.
  2. Amalgamate sino ad ottenere un composto sodo, aggiungendo latte se necessario.
  3. Con la pasta frolla ricoprite base e bordi di una tortiera quadrata, foderata con carta da forno.
  4. Ora posizionate sulla base, nel senso della diagonale, 3 tagliapasta tondi di dimensioni diverse (dal più grande al più piccolo). Riempite i tagliapasta tondi con marmellata di limoni.
  5. Ora farcite la parte restante con la confettura di ciliegie.
  6. Rimuovete con delicatezza i taglia pasta tondi.
  7. Infornate in forno caldo e cuocete a 180°, forno ventilato, per 25 minuti.
  8. Lasciate raffreddare completamente nella tortiera, prima di riporre in frigorifero.
  9. Servire la crostata fredda.

35 pensieri riguardo “Crostata a pois ……

  1. Dopo ferragosto, meglio, mentre termino le mie vacanze, una crostata così sarebbe la chiosa perfetta – anche l’occhio vuole la sua parte -. Ma credo che mi sia rimasto solo il bicarbonato. Dovrò attendere il mio rientro.

    P.s. le mie vacanze sono a Modica, e quanta cioccolata, anzi quanta xocoatl…

    "Mi piace"

  2. Settembre, la vendemmia, il mosto trasformato in vin cotto, dolce come miele: ci fanno biscotti, qui in Sicilia dove abito, la farina impastata solo con esso e poi aggiungono le mandorle tostate con la pellicina; sfornati profumano e invitano ad essere mangiati. Si conservano benissimo in boccia per lungo tempo…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...