Graffe al forno

Le graffe sono soffici ciambelle solitamente fritte ma deliziose anche se cotte al forno. La presenza di patate bollite tra gli ingredienti conferisce maggior sofficità all’impasto. Sono una golosa alternativa a colazione ma anche leccornia perfetta per accompagnare una fumante tazza di the a merenda.

TEMPO DI COTTURA: 15 minuti

INGREDIENTI (per 12 graffe)

300 gr di farina tipo ‘0’

250 gr di patate lesse

1 cucchiaino e mezzo di sale fino

120 gr di zucchero

40 gr di burro

1 uovo

35 gr di lievito madre essiccato

1 aroma di vaniglia

zest di 1 limone naturale

100 ml di latte

100 ml di acqua

Per la rifinitura:

1 cucchiaio di zucchero

20 gr di burro

PROCEDIMENTO

  1. Ponete nel boccale della planetaria tutti gli ingredienti, ad eccezione di quelli previsti per la rifinitura.
  2. Amalgamate in modo omogeneo sino ad ottener un panetto liscio ed elastico.
  3. Ora stendete la pasta, con l’ausilio di un mattarello, dello spessore di 1 cm circa e con l’aiuto in un tagliapasta tondo ricavate le ciambelle a cui praticherete il foro centrale con un taglia pasta tondo di minor dimensione.
  4. Disponete le ciambelle ottenute su una leccarda da forno, foderata con carta da forno.
  5. Con l’aiuto di un pennello spalmate ogni ciambella con il burro fuso (quello previsto per la rifinitura)
  6. Cospargete ogni ciambella con zucchero.
  7. Ponete a lievitare in luogo coperto e tiepido fino al raddoppio.
  8. Infornate in forno caldo e cuocete a 180°, forno ventilato, per 10/15 minuti circa.

34 pensieri riguardo “Graffe al forno

  1. Ci hanno richiuso le palestre dunque tra andare e tornare e gli esercizi se ne vanno 3 ore tre giorni a settimana ..
    Dunque il tempo ci sarebbe Se non fosse che poi non avresti la possibilità di smaltire queste bontà😁

    "Mi piace"

  2. Per San Giuseppe faccio le “zeppole” di patate. Mia madre ha imparato a farle quando abbiamo abitato a Avellino e si fanno con la farina, patate lesse, uovo, cognac, lievito di birra. Si formano le ciambelle, si fanno lievitare, si friggono e poi si cospargono di zucchero. Devo provarle a fare al forno 😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...